Meno di 30
I Viaggi di Robi

TRALALA' - L'Islanda e le sue crisi


TRALALA' - L'Islanda e le sue crisi
Se c' una cosa certa che, nostro malgrado, abbiamo imparato negli ultimi anni, che l'arrivo di una crisi economica come l'eruzione di un vulcano, inaspettata, incontrollabile, devastante.

E proprio nella terra dei vulcani, l'Islanda, nel 2008 si recarono i videoartisti Masbedo, al secolo Nicol Massazza e Iacopo Bedogni, con l'intento di documentare la vita di una popolazione che rapidamente sta mutando nelle abitudini e nei comportamenti.
A cavallo tra documentario e videoistallazione, nasce cos "Tralal", un'opera sperimentale tanto complessa e impegnativa, quanto affascinante.

Cuore pulsante del film la crisi, che negli ultimi anni in Islanda si manifestata sotto varie forme. C' la crisi di identit, di un popolo in bilico continuo tra il sentirsi "europei" e le quotidiane abitudini "americane". C' la crisi degli affetti, di genitori e figli che ormai "vivono in casa" ma non "vivono in famiglia". C' poi una crisi sociale, vissuta da una generazione in completo disagio che, da l a poco, con il crack finanziario in arrivo, rischia di vedere il proprio futuro devastato.

Se vero che in quei luoghi le figure si confondono con il paesaggio, i Masbedo ne restituiscono l'idea alla perfezione, fondendo in montaggio le immagini di una natura incontrastata ad interviste a importanti personaggi della societ islandese, in un mix di suoni e immagini evocative. Oltre la semplice visione, una vera e propria esperienza sensoriale.

30/05/2013, 16:03

Antonio Capellupo