Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

I vincitori della decima edizione del
Concorso CortoXX Premio Vivarelli


I vincitori della decima edizione del Concorso CortoXX Premio Vivarelli
Si è svolta nel pomeriggio del 20 Aprile 2013 presso il Teatro Stabile del Giallo a Roma la cerimonia di premiazione del X concorso di cortometraggi CortoXX Piero Vivarelli.

Tra i 22 corti ammessi la giuria ha consegnato i premi ai seguenti cortometraggi risultati vincitori per le sezioni CortoLibero, CortoBimbo e Premio del Pubblico. Diverse anche le menzioni d’onore.

PREMIO MIGLIOR CORTOBIMBO Scuola media
Il castello dei fantasmi di Ludovica Gibelli e Marco Di Gerlando
Motivazione: Per l’originalità della storia ben raccontata e ricca di suspense tanto da catturare, pur nella sua semplicità, l’attenzione dello spettatore.

PREMIO MIGLIOR CORTOBIMBO Scuola elementare/Sezione animazione
Forchetta Giulietta
della Scuola ICS di Via Montevideo di Torino
Motivazione: Per l’originalità dell’animazione.

PREMIO MIGLIOR CORTOBIMBO Scuola elementare/Sezione fiction
Io esisto!
tratto da “Lo sguardo dei bambini” di Guido Daidone
Motivazione: Per le caratteristiche del tema affrontato di comune conoscenza.

PREMIO MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Mi ojo derecho
di Josecho De Linares
Motivazione: Una storia commovente e ricca di sentimento vero, raccontata con elegante semplicità e interpretata da una nonna strepitosa nella sua dolcissima fragilità.

PREMIO MIGLIOR FOTOGRAFIA (ex-aequo)
Ci vuole un fisico
di Alessandro Tamburini
Motivazione: Per la capacità dimostrata nel saper sfruttare le luci presenti nelle numerose location esterne e per aver saputo illuminare gli interni fornendo la giusta atmosfera alla storia raccontata.
Full of life di Vincenzo Mineo
Motivazione: Per l’efficace fusione tra luci artificiali e luce naturale, e per aver mostrato la poesia che può nascondersi nel cielo grigio di una Sicilia raccontata in maniera inedita.

PREMIO MIGLIOR SCENEGGIATURA
Full of life
di Vincenzo Mineo
Motivazione: Per aver trattato con delicatezza e poesia un tema forte come quello dell’eutanasia, accompagnando lo spettatore in una dimensione di dolore mitigato dall’armonia del ciclo naturale della vita.

PREMIO MIGLIOR ATTRICE (ex aequo)
Anna Ferraioli Ravel per Ci vuole un fisico.
Motivazione: Assolutamente perfetta. Spiritosa, naturale, emozionante, tecnicamente preparatissima.
Simona Malato per Full of life
Motivazione: Intensa, profonda, calibrata. Capace di esprimere tutta la tempesta di emozioni contrastanti che travolge la vita di Maia.

MENZIONI SPECIALI
Barbie
di Ali Asgari
Motivazione: Asciutto, secco, intelligente. Riesce a suggerire un grande tema con semplicità ed eleganza.
Vodka Tonic di Ivano Fachin
Motivazione: E’ un concentrato di originalità, un mix intelligente e potente difficile da classificare ma di sicuro impatto emotivo.
La mirada perdida di Damian Dionisio
Motivazione: Originale e commovente interpretazione della drammatica pagina storica della dittatura argentina, che nel mondo delle fiabe viene sconfitta dal potere della fantasia.

PREMIO DEL PUBBLICO ONLINE SEZIONE CORTOBIMBO (522 voti)
Io esisto!
tratto da “Lo sguardo dei bambini” di Guido Daidone

PREMIO DEL PUBBLICO ONLINE SEZIONE CORTOLIBERO (213 voti)
La rapina
di Lorenzo Cammisa

22/04/2013, 14:00