Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

Terzo appuntamento con CineIndie


Terzo appuntamento con CineIndie
Le suggestive immagini di una storia d’amore impressionate nell’iride di un occhio, un percorso notturno nella Roma moderna, il dono per un anniversario di nozze che si trasforma in un giardino di rose. Queste sono le principali tematiche racchiuse nelle opere presentate nella prossima serata di CineIndie in programma per mercoledì 17 aprile dalle ore 20.00 al cinema MultiAstra di Padova.

Un viaggio attraverso i sentimenti accomuna le tre proiezioni indipendenti Made in Italy, che gli spettatori potranno votare e candidare alla prima edizione del Festival CineIndie.

La serata sarà condotta dall’attrice Silvia Nanni e arricchita con le “pillole di spettacolo” di Mr. Theo e Dr. Phil e con il confronto degli ospiti e gli spettatori presenti in sala.

VIDEOCLIP
Qwerty
di Francesco Lettieri – canzone di K-Conjog
Io che ti guardo, tu che mi vedi.
"Qwerty", video-clip del brano di K-Conjog tratto dall'album "Set Your Spirit Freak!" (Abandonbuilding Records 2012), è l'attraversamento vorticoso di una storia d'amore, tutto concluso nel caleidoscopio di un'iride. L'occhio che guarda l'universo e l'universo contenuto nell'occhio convergono nella stessa immagine in una trama di suggestioni oniriche che accompagnano lo spettatore in un’altra dimensione.

CORTOMETRAGGIO
Ci vuole un fisico
di Alessandro Tamburini
L’incontro di due esseri umani che si credono imperfetti.
Viaggio nella Roma notturna alla ricerca della giusta chiave per la loro serenità.

DOCUMENTARIO
La Rosa di Valentino
di Pierpaolo Giarolo
Nasce tutto con un dono. Quando Valentino chiede a sua moglie Eleonora cosa desidera per i trent’anni di anniversario, lei suggerisce una pianta di rose. Valentino gliene regala trenta. Sono rose antiche: così profumate e diverse l’una dall’altra da spingere Eleonora e Valentino a volerne altre. E poi altre. Oggi il giardino della coppia è uno dei roseti più grandi di Europa.

16/04/2013, 13:30