I Viaggi Di Roby

N.I.C.E. RUSSIA 2013 - Dal 10 aprile la 16^ edizione


N.I.C.E. RUSSIA 2013 - Dal 10 aprile la 16^ edizione
Torna in Russia per la 16° edizione di N.I.C.E. RUSSIA 2013 il cinema italiano emergente scelto da N.I.C.E. New Italian Cinema Events, diretto da Viviana del Bianco e Grazia Santini, e in veste di direttore esecutivo Russia, da Olga Strada.

Confermate le cittŕ di Mosca, 10 -16 aprile, e San Pietroburgo, 12 - 18 aprile: madrina della manifestazione Valeria Golino, presente al Festival anche in veste di regista e alla quale N.I.C.E. dedica un tributo con la proiezione di “Armandino e il Madre” (cortometraggio, 2010) e il trailer del suo primo lungometraggio, “Miele” (2012). Sarŕ presente anche Jasmine Trinca, interprete del film di Valeria Golino.

Importanti novitŕ fra le anteprime selezionate per un pubblico russo in costante aumento e che potrŕ continuare a vedere i film N.I.C.E. durante tutto il 2013 in festival organizzati in varie cittŕ russe in collaborazione con gli Istituti Italiani di Cultura. Saranno presenti i registi Ruggero Dipaola, Toni D’Angelo, Marco Bonfanti, Andrea Segre, Saverio Di Biagio e Rocco Marra, fotografo di scena del film di Toni D’Angelo, Anna Godano, produttrice del film di Marco Bonfanti e Viola Prestieri, produttrice di “Miele”.

Per la serata inaugurale a Mosca quest’anno per la prima volta in collaborazione con la Regione Toscana verrŕ realizzata nella hall dei cinema un’istallazione fotografica di cittŕ d’arte toscane e proiettati trailer realizzati da Fondazione Sistema Toscana-Mediateca Regionale e da Toscana Promozione per la promozione del territorio.

Tra gli eventi in programma, un omaggio a Marcello Mastroianni con la proiezione del documentario “Ritratto di uno sconosciuto – Marcellus Dominicus Vincentius” (2006) di Roberto Meddi e Gioia Magrini: le due figlie del grande attore, la “francesina” - come il padre chiamava affettuosamente Chiara - e Barbara si ritrovano nella casa di Torre di Lucca e, sfogliando l’album di famiglia, ricordano il padre e tratti della sua personalitŕ sconosciuta al pubblico.

“Il comandante e la cicogna” (2012) di Silvio Soldini aprirŕ le serate inaugurali del festival. “Il disagio e le difficoltŕ che oggi incontrano gli autori sono le stesse degli organizzatori di Festival e di chi si occupa di promozione”, commenta Viviana del Bianco. “Tutto questo perň non ci ha scoraggiato e con l'abituale impegno continuiamo a promuovere le opere prime e seconde dei nuovi talenti italiani capaci di azzardare stilisticamente e di perlustrare nuove aree tematiche con un festival consolidato, seguito dai distributori locali e destinato ad un pubblico locale, giovane, attento, curioso verso il cinema italiano contemporaneo”.

Gli altri film della selezione: Andrea Segre con “Io sono Li” (2011), vincitore di N.I.C.E. USA 2012, “I piů grandi di tutti” (2012) di Carlo Virzě, “Appartamento ad Atene” (2011) opera prima di Ruggero Dipaola, Saverio di Biagio con “Qualche Nuvola” (2011), “Breve storia di lunghi tradimenti” (2012) di Davide Marengo, “L'innocenza di Clara” (2012) di Toni D'Angelo, e infine la docu-fiction di Marco Bonfanti, “L'ultimo Pastore” (2012).

05/04/2013, 11:32