I Viaggi di Robi

TFF30 - ISQAT AL NIZAM, ai confini del regime


La primavera siriana raccontata da Antonio Martino a pochi mesi dal suo nascere svela la brutale dittatura di Bashar


TFF30 - ISQAT AL NIZAM, ai confini del regime
Sono le immagini di una protesta di piazza raccolte dall'interno di un'automobile ad aprire "Isqat Al Nizam - Ai confini del regime" di Antonio Martino, che racconta - tre mesi dopo i primi vagiti - la cosiddetta "primavera siriana".

Un reportage di approfondimento che d voce ad alcuni protagonisti di una rivolta dal basso, nata dalla speranza delle altre simili (e riuscite) in Egitto e Tunisia e dai troppi soprusi e dalle indicibili violenze patite nei circa quarant'anni di regime.

La Siria troppo spesso dimenticata nelle cronache internazionali, e continua ad esserlo nonostante sia ormai noto a tutti ci che sta avvenendo in quel paese: con immagini preziose e testimonianze di notevole interesse, Martino cerca di spiegare la situazione al pubblico, provando a far luce su quanto accaduto (e su quanto accade).

Prodotto da Pulsemedia insieme a Raitre, "Isqat Al Nizam" un lavoro necessario e, come lo definisce il suo stesso autore, "un racconto oggettivo, crudo e toccante, che vuole fare chiarezza sulla nascita della primavera siriana", partendo dalla Siria e arrivando fino in Turchia, dove vivono oltre 20.000 rifugiati che si opponevano al regime, senza dimenticare il fondamentale apporto del web allo sviluppo della rivolta. A fine riprese la situazione non placata, iniziata una guerra civile e Assad ancora al potere.

25/11/2012, 12:30

Carlo Griseri