Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!Xš‚‰

WEEK END AL CINEMA - Tre nuovi italiani in uscita


Da giovedì 8 novembre in sala "Venuto al mondo" di Sergio Castellitto, "Un milione di giorni" di Manuel Giliberti e il documentario di Daniele Vicari "La nave dolce".


Per chi sceglierà al botteghino il cinema italiano, si prospetta un fine settimana ricco di emozioni.

Sergio Castellitto porta sul grande schermo "Venuto al mondo", omonimo romanzo della compagna Margaret Mazzantini, con protagonista Penelope Cruz; Manuel Giliberti racconta nel suo "Un milione di giorni" quattro forti storie di donne siciliane; Daniele Vicari torna al documentario con "La nave dolce", storia di un viaggio tra Albania e Italia.

Venuto al mondo: Cosa rara per il nostro cinema, il nuovo film di Castellitto può vantare una storia ricca, personaggi secondari con un loro carattere e un buon cast internazionale. L'intreccio colpisce con vigore ma ciò che manca è la suspence, con i colpi di scena che arrivano o troppo annunciati o ormai inattesi, quando cioè la vicenda ha perso interesse e capacità di coinvolgere. Operazione non del tutto compiuta.

Un milione di giorni: Il film si presenta quasi come una raccolta di cortometraggi dedicati a donne di Sicilia, tra storia e leggenda, unite dalla narrazione di un duca "peripatetico". La pellicola, curata nei costumi, uscirà a Roma, Milano, in alcune sale di Sardegna e Sicilia, e sarà disponibile anche su iTunes.

La nave dolce: L’8 agosto 1991 una nave albanese, carica di ventimila persone, giunge nel porto di Bari. Vicari affronta nel suo documentario l'avventura di quella nave, raccogliendo le testimonianze di chi era sopra, di giornalisti e anche di chi aveva partecipato alla macchina organizzativa, mischiandole a immagini di repertorio.

08/11/2012, 10:54

Antonio Capellupo