Sudestival 2020

Concluso il 9° Novara Cine Festival


Concluso il 9° Novara Cine Festival
Si è concluso con la premiazione dei corti e una grande festa al Cinema Vip il 9° Novara Cine Festival.
Ancora una volta, a Novara sono arrivati cortometraggi da tutto il mondo, notevole il livello di produzione e realizzazione, come ha sottolineato il maestro Francesco Maselli, presidente della giuria, e ospite del festival per la settimana dei lavori.

Sono stati premiati:

Premio Miglior film sezione A-Scenari orizzontali
EL di Lidice Abreu e Andres Zawisza (Venezuela)
Motivazione: Per la straordinaria sintesi tra l’ambiente e la vicenda simbolica originalissima. Una regia particolarmente ispirata conduce la narrazione con una forte valenza poetica.

Premio Miglior film sezione B-Altri territori
OROVERDE
di Pierluigi Ferrandini (Italia)
Motivazione: Le radici, la storia e la memoria con vivono in un racconto illuminato dal viso della giovane protagonista, senza formalismi ed estetismi. Il regista ritesse il legame tra le lotte sociali del presente e quelle del passato.

Premio Miglior fotografia
Mick Van Dantzig per il film PIEDS D’ELEPHANT di Dan Geesin (Olanda)
Motivazione: Un uso coraggioso e non canonico della luce costituisce elemento essenziale della narrazione.

PRemio Miglior musica originale
Giancarlo Aleppo e Paolo Pizzimenti per il film LA PANCHINA di Daniele Niola (Italia)
Morivazione: Un lavoro di ricerca sospeso tra modernità e tradizione a sostegno delle immagini, rivelatore di una espressività autonoma.

Premio Migliore attore
a Pio Stellaccio per il film TOTORE di Stefano Russo (Italia)
Motivazione: Una recitazione intensa e misurata ha offerto una particolare verità ad un personaggio non vincente ma carico di dignità e per questo ancora più forte.

Premio Migliore attrice
Gabriela Pastor per il film LA MIRADA PERDIDA di Damian Dionisio (Argentina)
Motivazione: La potenza espressiva e l’autenticità nelle varie fasi della vicenda sono espresse con una recitazione di grande forza interiore.

Premio Miglior film Sezione Laboratorio
AUTO PORTRAIT
di Natali Ilchuk (Ukraina)
Motivazione: Una inedita elaborazione figurativa a vantaggio di una ricerca e una narrazione densa di significati.

Premio Miglior film Sezione Animazione
FATA MORGANA
di Frodo Kuipers (Francia)
Motivazione: Con pochi tratti ed un essenziale uso del colore dà vita ad una storia condita con una simpatica e rara dose di cattiveria.

Premio Speciale Ordine degli Architetti di Novara e VCO
DINOSAURI IN 3D
di Juan Beiro (Spagna)
Motivazione: Per una documentata e sapiente ricerca e catalogazione degli edifici razionalisti cinematografici e la contrapposizione della loro riconversione in termini commerciali, proposta dal potere economico odierno. (Esempi emblematici ricorrono anche nel centro storico della nostra città).

Premio L’ora di cinema (corti dalle scuole italiane) assegnato dall’Associazione Novaracinefestival: FUTURO ANTERIORE realizzato dalla classe III H del Liceo artistico e musicale Casorati di Novara.
Motivazione: Una visione, ben supportata dalla computer grafica, sui giovani ed il loro difficile viaggio verso il futuro.

Premio speciale assegnato dagli studenti al film "C'era un fienile", di Beppe De Caro. Regista caro al festival e già premiato al Novara Cine Festival con il film In braccio a Rita.

La serata si è conclusa con il concerto-spettacolo di Progetto Kino sonorizzazione live musicale del film Baraka di Ron Fricke (1993).

21/10/2012, 10:05