Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

FALLO PER PAPA' - Due fratelli, due matrimoni, una donna?


La commedia scritta, diretta e interpretata dalla coppia di comici napoletani composta da Ciro Ceruti e Ciro Villano


FALLO PER PAPA' - Due fratelli, due matrimoni, una donna?
Un film "personale", una commedia semplice basata tutta sul rapporto tra i suoi co-protagonisti, che hanno scritto e diretto questo loro esordio dietro la macchina da presa puntando sulla loro comicit e il loro affiatamento.

E' la storia di due fratelli, Luca e Mattia, divisi da otto anni, dal giorno in cui il primo ha fatto saltare le nozze con la bella Annalisa del secondo. Entrambi innamorati della stessa donna, entrambi lasciati ai piedi dell'altare.

Alla vigilia delle nozze tra Mattia e la sua nuova fidanzata, Bice, il padre dei due fratelli cerca in ogni modo di farli ricongiungere, e attira Luca al paese d'origine con l'inganno fingendosi in punto di morte. Al suo arrivo, Luca e Mattia ricominciano a litigare dal punto in cui si erano lasciati, e la situazione non migliora (anzi) quando ricompare Annalisa, con una figlia - apparentemente senza padre - di 8 anni.

Tra equivoci e dispetti, riavvicinamenti e ostacoli improvvisi (la fidanzata di Luca che rimane incinta dopo mesi di tentativi proprio quando lui punta a riconquistare la ex), test di paternit cercati e dichiarazioni d'amore tentate, "Fallo per pap" arriva al consolatorio finale con qualche simpatica battuta - anche se risate vere e proprie non se ne contano - e poco altro.

Ciro Ceruti e Ciro Villano
, gi partner nella sit-com Fuori Corso, sono gli assoluti protagonisti del film, che hanno pensato a loro immagine e somiglianza per "esaltare" le proprie capacit. Un film indolore ma anche poco interessante, se non per i fan del duo.

Il cast vede Giacomo Rizzo nel ruolo del padre, Roberta Giarrusso in quello di Annalisa (immaginarla divisa tra i due contendenti, decisamente meno attraenti di lei, assai difficile...), Iaia De Rose Bice, Alessia Barela Sandra. Da segnalare anche Massimo Bonetti nel piccolo ruolo di Cipriano.

16/07/2012, 12:00

Carlo Griseri