I Viaggi Di Roby

Dal 18 al 24 luglio l'edizione 2012 di Avamposto
Maniace - Ortigia Film Festival


Dal 18 al 24 luglio l'edizione 2012 di Avamposto Maniace - Ortigia Film Festival
Nella cornice della Giudecca, l’antico rione ebraico di Ortigia, si svolgerà dal 18 al 24 luglio 2012, la quarta edizione dell’Avamposto Maniace - Ortigia Film Festival la kermesse cinematografica della città di Siracusa. Giunto alla sua quarta edizione l’A.M. Ortigia Film Festival si suddivide in due sezioni distinte. La prima, che da quest’anno diventa competitiva, sarà dedicata alle opere prime e seconde del panorama cinematografico italiano; la seconda si focalizzerà sul cinema documentaristico di stampo sociale e sui cortometraggi.

La giuria, che consegnerà il Premio Ficupala 2012 (oggetto di design realizzato da Scenapparente), sarà presieduta dal regista Pappi Corsicato e composta da Lucia Sardo, Iaia Forte, Manuel Giliberti e Michele Ciacciofera. Alla giuria di qualità si affiancherà anche un premio del pubblico che voterà il miglior film su apposite schede.

La rassegna si svolgerà nell’antico quartiere ebraico della Giudecca, nell’isola di Ortigia a Siracusa. Una location suggestiva ed unica con le sue piazze, le chiese, i sagrati e i suoi vicoli pieni di fascino che portano al mare. La chiesa di San Giovannello in piazza del Precursore sarà il luogo deputato per la proiezione dei film e per gli incontri tra il pubblico, i registi e gli attori. Lo slargo di via Logoteta, adiacente a Palazzo Midiri, accoglierà l’arena per la sezione dei documentari e dei cortometraggi. Il sagrato del Convento dei Minimi ospiterà le “Pillole di Sceneggiatura” dove registi ed attori si cimenteranno in letture rivisitate delle sceneggiature dei film in programma.

Le proiezioni, rigorosamente ad ingresso gratuito e fino ad esaurimento posti, avranno inizio alle ore 20:50 ed alle ore 22:50.

La sezione competitiva presenta alcuni dei lavori più interessanti del panorama cinematografico italiano. La Kryptonite nella Borsa di Ivan Cotroneo, Sette Opere di Misericordia di Gianluca e Massimiliano De Serio, Missione di Pace di Francesco Lagi, Maledimiele di Marco Pozzi, Sulla Strada di Casa di Emiliano Corapi ed Il mio Domani di Marina Spada, interpretati da attori del calibro di: Valeria Golino, Luca Zingaretti, Gianmarco Tognazzi, Vinicio Marchioni, Silvio Orlando, Alba Rohrwacher, Filippo Timi, Roberto Herlitzka e Claudia Gerini.

A questi si aggiungono i documentari, tra i quali spicca Marina Abramovic - The Artist is Present di Matthew Akers, Mare Chiuso di Stefano Liberti e Daniele Segre e Questa Storia Qua di Alessandro Paris e Sybille Rigetti sulla vita di Vasco Rossi e i cortometraggi Cusutu in Coddu di Giovanni La Parola e La Mantide nella Camera di Pappi Corsicato.

Ma l’AM Ortigia Film Festival è anche musica, fotografia, installazioni e performance teatrali. Si parte il 18 luglio con il concerto di Sonia Brex, la polistrumentista siciliana da tempo residente a Berlino che allieterà il pubblico con le sue atmosfere lounge, si prosegue con “Vent’anni Memoria in Azione”, istallazione per Paolo Borsellino a cura del GAR Catania. E ancora, “Baaria”, la mostra fotografica di Roberto Granata con gli scatti del set di Tornatore. Il 24 luglio infine, il live di Lorenzo Urciullo (Colapesce) e la festa di fine festival con dj-set per musica da film a cura di Paolo Mei presso L’Arena Maniace.

02/07/2012, 17:19