Meno di 30
I Viaggi di Robi

A Roma il Festival delle Culture Indipendenti “Pigneto Spazio Aperto”


A Roma il Festival delle Culture Indipendenti “Pigneto Spazio Aperto”
Si inaugura il 28 giugno 2012 nel Parco del Torrione Prenestino la prima edizione del Festival delle Culture Indipendenti “Pigneto Spazio Aperto”, che in 45 giorni di programmazione, fino al 10 agosto, proporrà in un villaggio di 6000 mq rassegne cinematografiche, teatro, musica dal vivo, incontri letterari e presentazioni di libri, mostre d’arte, degustazioni di vini naturali e prodotti artigianali e laboratori per bambini.

L’arena cinematografica della manifestazione, che sorge a pochi metri dalla location della scena madre di “Roma Città Aperta” di Rossellini, offre una programmazione, a cura del Cineclub Detour, che fa venire voglia di non partire per le vacanze estive. Variegata e di qualità tutta la programmazione cinematografica che è organizzata prevalentemente in mini-rassegne: Detour Doc Zone, Cult, Vacanze Basche, Spazio Doc, A Nord, Nuovo Cinema da Bahia, Indie e Indie Shorts con la proiezione di corti.

Nel programma inoltre spicca Synchrofilm, rassegna di sincronizzazioni dal vivo di film d'autore, nata dal desiderio non tanto di attualizzare il cinema del passato quanto di creare un varco d’accesso inedito alla fruizione di grandi capolavori. Synchrofilm sigla l’unione fra musica e cinema offrendo sonorizzazioni sia elettroniche che orchestrali.

Originale e accattivante la rassegna The Endless Summer Surf Film Festival, in collaborazione con il musicista-performer e architetto del suono Mike Cooper, che sonorizzerà dal vivo "Crystal Voyager" (2nd part, musiche da Echoes dei Pink Floyd) e "Last Hope" (19 luglio), come anche la rassegna di documentari Suoni e Visioni del Rock, in collaborazione con Road to Ruins (15 e 22 luglio). Da segnalare due serate omaggio a Sergio Citti (2 luglio e 21 luglio) e la proiezione del documentario "Zemanlandia" di Giuseppe Sansonna. (martedì 17 luglio).

22/06/2012, 17:46