Festival Internazionale della Cinematografia Sociale \
!X

I LAVORATORI VANNO ASCOLTATI - Taranto e l'ILVA


Il documentario di Christian Tito racconta - a livello emozionale - il rapporto dei tarantini con l'acciaieria ILVA


I LAVORATORI VANNO ASCOLTATI - Taranto e l'ILVA
L'ILVA per Taranto una minaccia incombente e letale. Da una cinquantina d'anni lo skyline dell'enorme acciaieria ("La prima volta che sono entrato ho pensato di essere all'inferno", confessa uno dei lavoratori intervistati) per i tarantini un "tutt'uno" con il mare.

"I lavoratori vanno ascoltati" di Christian Tito vuole raccontare questa sensazione a livello emozionale
("Ci sono tanti lavori su quella fabbrica, anche importanti: ma sono pi cronachistici e d'indagine, io ho voluto cercare un altro linguaggio", spiega il regista) una realt drammatica che per appare ai cittadini locali in qualche modo "inevitabile". Pensare che un tempo l'ILVA non c'era pare impossibile a chi ha meno di 50-60 anni.

Molto curato nelle immagini che mostrano lo skyline mare-acciaieria
(meno nelle riprese in citt e sulla riva), il documentario fa parlare chi in quella fabbrica ci ha lavorato e alle loro sensazioni e ai loro ricordi si affida, riuscendo a emozionare (perfette in questo senso le citazioni).

05/06/2012, 09:00

Carlo Griseri