I viaggi di Roby

GENNAIO AL CINEMA - Dopo le feste i film italiani in sala


Lasciano passare il Natale rimanendo in paziente attesa del nuovo anno. Saranno ben 11 i film, gi annunciati, che usciranno nei primi due mesi, quasi tutti grandi nomi del botteghino e del cinema di qualit. Genovese, Miniero, Brizzi, Verdone; ma anche Montaldo, Giordana e Faenza, poi Sollima e gli indipendenti De Serio, Caria, Cordio. Diamo uno sguardo alle 7 uscite di gennaio.


GENNAIO AL CINEMA - Dopo le feste i film italiani in sala
Raoul Bova e Ricky Memphis - "Immaturi - Il viaggio" dal 4 gennaio
Si comincia il 5 con il seguito di "Immaturi"; "Immaturi - il Viaggio" con Paolo Genovese che porta il gruppone di ex liceali a quella gita che non hanno mai fatto ai tempi dell'esame di maturit. A Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Barbora Bobulova, Luca e Paolo, si aggregano altri personaggi per cercare di scoprire cosa sia in realt la "maturit". Distribuisce Medusa.

Distribuzione Indipendente continua a testa bassa il suo lavoro di promozione di "invisibili". Da venerd 6 propone, sempre con il circuito Microcinema, "Tutti gi per aria - L'aereo di carta", il documentario di Francesco Cordio sulle vicende della crisi Alitalia del 2008-2009. Un diario di bordo di un assistente di volo che deve combattere per mantenere il suo posto di lavoro.

Enrico Caria, dopo due film culto come "17, l'incredibile e triste storia di Rudy Caino" (il Blade Runner partenopeo) e "Blek Jeck" con Lillo & Greg alle prese con una droga micidiale quanto i personaggi del film, torna in sala con una satira politica sotto forma di mockumentary : "L'era Legale", ambientato anche questo in una Napoli del futuro, pulita, onesta e... irriconoscibile. In sala con Bolero film da venerd 13.

Lo stesso giorno per 01 Distribution esce anche il pi recente film di Giuliano Montaldo, "L'Industriale" presentato Fuori concorso all'ultimo Festival di Roma. Pierfrancesco Favino alle prese con la crisi vista dalla parte dei "Padroni". Oltre all'azienda, in crisi anche il suo matrimonio con Carolina Crescentini. Un film che funziona nella sua parte dedicata alla ricerca della soluzione ai problemi industriali, qualche calo nella vena sentimentale.

Mercoled 18 un altro seguito, quello del fortunatissimo film della scorsa stagione "Benvenuti al sud". Sono passati quasi due anni e questa volta l'Italia si rovescia e diventa Benvenuti al Nord. A Bisio, Siani, Lodovini e Finocchiaro, si aggiunge Paolo Rossi. La regia sempre di Luca Miniero, la distribuzione sempre di Medusa.

Due giorni dopo annunciato l'arrivo in sala del pluri-premiato film dei fratelli De Serio "Sette Opere di Misericordia". L'opera prima di Gianluca e Massimiliano, presentato ai Festival di Locarno e di Torino, sar distribuito da CinecittLuce. Un'interpretazione di grande spessore per il protagonista maschile Roberto Herlitzka e per la giovane Olimpia Melinte.

"ACAB", acronimo di All Cops Are Bastard, sar in sala il 27 distribuito da 01. Tratto dall'omonimo romanzo di Carlo Bonini, ha Pierfrancesco Favino, Marco Giallini e Filippo Nigro nei panni dei celerini tanto odiati del titolo; la regia di Stefano Sollima, che giunge al cinema dopo aver diretto la fortunata serie tv "Romanzo criminale".

21/12/2011, 09:20

Stefano Amadio