!X

FESTIVAL DEI POPOLI Emiliano Monaco ed i pescatori islandesi


"Dopotutto, non sono un bel paesaggio", un documentario sul lavoro e sulla vecchiaia di due pescatori in pensione ambientato nel paesino di Hofsos.


FESTIVAL DEI POPOLI Emiliano Monaco ed i pescatori islandesi
E' la pesca l'argomento scelto da Emiliano Monaco nel documentario "Dopotutto, non sono un bel paesaggio", presentato in anteprima nella sezione Panorama della 52a edizione del Festival dei Popoli di Firenze.

Sigfus ed Hjalti sono due pescatori islandesi in pensione, due uomini provati dalle malattie e dai dolori legati alla vecchiaia, ma che non accettano di lasciare un lavoro che li ha accompagnati per tutta la vita. Monaco descrive l'abbandono di una attivit lavorativa, che sembra ormai non attrarre pi le giovani generazioni, e svela il "privato" dei due protagonisti. "Dopotutto, non solo un bel paesaggio" , quindi, legato ad un doppio filo, quello del lavoro e dell'avanzare del tempo, un'opera ambientata in Islanda, ma dal respiro mondiale per gli argomenti trattati.

Emiliano Monaco vive e lavora tra Roma e Reykjavk ed insegnante di storia del cinema, artista e regista. Il suo documentario, prodotto da Astarte e Biohlijo sar distribuito in Italia dalla Vivo Film di Gregorio Paonessa.

17/11/2011, 22:30

Simone Pinchiorri