I Viaggi Di Roby

“Sa'Grascia” in prima visione a Sassari


Il 31 maggio 2011 al Cinema Moderno arriva il film di Bonifacio Angius per l' anteprima del Sardinia Film Festival (28 giugno - 2 luglio) del Cineclub Sassari.


“Sa'Grascia” in prima visione a Sassari
Quest'anno il Cineclub apre in anticipo il Sardinia Film Festival (in cittŕ dal 28 giugno al 2 luglio), con un evento da non perdere, l'anteprima a Sassari di “Sa Gráscia”, il primo lungometraggio del giovane regista sassarese Bonifacio Angius.

Il film, presentato in anteprima mondiale alla Mostra del Cinema di San Paolo in Brasile, sarŕ proiettato, alla presenza dell'autore, martedě 31 maggio, alle ore 21, al Cinema Moderno di viale Umberto.

SaGráscia” č un poetico, surreale “road movie” costruito intorno alla figura di un bambino che attraversa le campagne sarde bruciate dal sole per raggiungere il santuario di sant'Antonio e ringraziarlo di avergli salvato la vita, di avergli fatto la grazia (sa' grascia). In questo film ci sono la gioia e la malinconia, la vita e la morte, isogni lontani di personaggi abbandonati in un mondo incomprensibile, confuso e contraddittorio, ma nellostesso tempo chiaro, lucido, un mondo dove non c’č bisogno di spiegazioni, dove tutto accade naturalmente tramite un destino crudele e consolatore, cinico e commiserevole, un mondo dove si mescola sogno e realtŕ senza mostrarne la linea di confine.

Il film, girato nei dintorni di Ploaghe, ha richiesto tre anni di lavorazione, č stato interamente autoprodotto dall'autore, con il sostegno dell'Associazione Culturale U.C.I. (Unione Cineasti Indipendenti). Per quanto riguarda il reclutamento del cast tecnico-artistico si avvale del lavoro di maestranze, tecnici, attori, scrittori e musicisti, tutti locali e tutti di grande professionalitŕ, a partire dalla sceneggiatura, scritta dal regista in collaborazione con lo scrittore Gianni Tetti e con Stefano Deffenu e Marina Satta, fino alla suggestiva colonna sonora del musicista e compositore Carlo Doneddu.

SaGráscia” č il primo lungometraggio di Bonfacio Angius, che, pur non avendo ancora compiuto trent'anni, ha giŕ all'attivo tre corti presentati in numerosi festival (“L'arte di essere felici”, “Ultimo giorno d'estate” e “In sa' ia” recitato interamente in sardo) ed č attualmente impegnato nella realizzazione del primo episodio del film “Domenica”, che sarŕ girato a Sassari alla fine di giugno. Per Angius č in cantiere anche il secondo lungometraggio, “Perfidia”, le cui riprese inizieranno nel 2012 e che avrŕ come ambientazione, ancora una volta, la cittŕ natale del regista.

25/05/2011, 15:03