Napoli Film Festival
I viaggi di Roby

"Un cammino lungo un giorno", un documentario
"corto" che si vorrebbe più lungo


"Un cammino lungo un giorno", un documentario "corto" che si vorrebbe più lungo
"Un cammino lungo un giorno" di Filippo Ticozzi, in concorso al Valsusa Filmfest 2011, è un piccolo grande film che racconta una giornata come tante nella vita di un gruppo di bambini di El Poshte, uno sperduto paesino del Guatemala.

Non è molto lontano dalle città, ma l'unico modo per raggiungerlo è un lungo e impervio sentiero, perciò raramente ci si sposta dal villaggio. La maggior parte degli abitanti sono bambini (e sono in tutto una quindicina).

"Un cammino lungo un giorno" è costruito molto classicamente attraverso semplici interviste ai bambini, che raccontano candidamente la loro vita, tra impegni quotidiani (studiare e lavorare) e sogni modesti ma sentiti (la bambina che sogna da grande di "lavare i vestiti" basta come esempio...).

Un ottimo lavoro di fotografia per un lavoro di cui si rimpiange che non duri di più dei suoi 15 minuti. Ticozzi riesce a restituire la purezza e l'intensità del suo incontro con i protagonisti del documentario, e non è cosa da poco.

29/04/2011, 09:23

Carlo Griseri

Video del giorno