Meno di 30
I Viaggi di Robi

Monicelli, attore nel documentario "Ultima
Zingarata" svela segreti su "Amici Miei"


Mario Monicelli protagonista nel film documentario "LUltima Zingarata": "Amici Miei doveva essere girato a Bologna, io lo portai a Firenze". Le zingarate erano vere. Si facevano a Firenze. Le supercazzole? Lesperto era un amico, Raffaello Pacini.


Monicelli, attore nel documentario
Il film Amici Miei inizialmente si doveva girare a Bologna. Poi, quando arrivai io, dissi: io sono toscano, il film si fa a Firenze. Sono alcuni degli aneddoti raccontati su "Amici Miei" da Mario Monicelli, protagonista nel film documentario LUltima Zingarata. Un funeralone da fargli pigliare un colpo! prodotto e ideato da Francesco Conforti con la regia di Federico Micali e Yuri Parrettini, che sar presentato in anteprima nazionale al Cinema Odeon di Firenze il 15 febbraio 2011 (aperte le prevendite presso il circuito Box Office).

Lintervista inedita a Mario Monicelli, attore protagonista del documentario, una delle perle del documentario. Il regista della commedia italiana racconta, tra aneddoti e curiosit, i retroscena di "Amici Miei" a 35 anni dal film, come quello relativo alla celebre scena degli schiaffi ai viaggiatori alla stazione di Santa Maria Novella di Firenze: le comparse sul treno non sapevano che avrebbero preso degli schiaffi dai cinque amici. Fu una sorpresa per tutti e ci fu uninsurrezione delle stesse comparse.

"Queste zingarate" continua Monicelli "erano vere, tutte cose che si raccontavano a Firenze. Cos come la supercazzola: un nostro caro amico, tale Raffaello Pacini, in questo era sublime. Fermava la gente per strada, chiunque fosse, la teneva l per pochi minuti senza dire niente ma prendendoli in giro. Era bravissimo".

I registi Micali-Parrettini immergono lo spettatore nella Firenze di Amici Miei, rievocandone lo spirito goliardico, ironico e a volte amaro anche grazie a rielaborazioni e ricostruzioni grafiche. Il documentario ritrae una generazione dintramontabile comicit dando voce agli stessi protagonisti del film: Gastone Moschin, Milena Vukotic, Maurizio Scattorin (nel film originale figlio del Perozzi) e il fornaio becco Tommaso Bianco (tutti saranno presenti allanteprima dellOdeon). Non manca la testimonianza della moglie del regista, Chiara Rapaccini, anche lei presente allanteprima a Firenze.

LUltima Zingarata. Un funeralone da fargli pigliare un colpo! uscir in dvd in allegato ad un libro fotografico, sia come supplemento a La Nazione, sia in tutte le librerie Giunti al Punto.

08/02/2011, 16:08