Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

Dal 20 al 24 ottobre 2010 il Roma DOC Fest


Dal 20 al 24 ottobre 2010 il Roma DOC Fest
L'Azzurro Scipioni apre al documentario. Il cinema romano diretto da Silvano Agosti è ospite ancora del Doc Fest, rassegna internazionale dedicata ai documentari su Arte, Architettura e Archeologia, Cinema e Teatro, Musica e Danza. Dal 20 al 24 ottobre, con ingresso gratuito, e una grande apertura riservata a un lavoro di Martin Scorsese: "Picasso & Braque go to the movies" di Arne Glimcher.

"Fra i 400 film, da circa 30 Paesi, giunti all'organizzazione, ne sono stati scelti 38, di cui 30 sono anteprime" ha spiegato Rubino Rubini direttore della rassegna giunta alla settima edizione.

Tra i documentari in programma, c'è l'attualità de "Il sogno dei Zezi" di Giuseppe Bellasalma, sul gruppo musicale creato nel 1974 a Pomigliano d'Arco da operai, artigiani e studenti, che anche a causa della recente tensione sociale intorno alla Fiat, è andato in crisi. A quasi cinque anni dalla scomparsa, Giuseppe Patroni Griffi è raccontato da Rocco Talucci con "In memoria di un signore amico". In "Paolo Villaggio: mi raccontò", l'attore è ritratto in famiglia dalla figlia Elisabetta, regista, e dalla nipote, intervistatrice. Omaggi, fra gli altri, anche per il Principe De Curtis, con "Radiototo', Teletoto'" di Silvana Palumbieri, a Morando Morandini con "Morando Morandini, non sono che un critico", e alla musica della Roma di oggi, da Daniele Silvestri ai Colle der Fomento, con "Il canto della lupa" di Ettore Santoro. In programma, sabato, anche una serata Caravaggio, con due documentari di Massimo My e Massimo Magrì.

Durante la rassegna, replicata in giro per il mondo, verrà assegnata la Medaglia del Presidente della Repubblica, a un personaggio del nostro cinema.
"Finora il Doc Fest ha raccolto oltre 3500 documentari d'arte di tutto il mondo" ha ricordato il presidente della rassegna Carlo Fuscagni.
In progetto anche la possibile integrazione tra questo archivio e la Cineteca Nazionale.

20/10/2010, 11:06

Stefano Amadio