FilmdiPeso - Short Film Festival

Le atrocità perpetuate dal regima di Saddam Hussein
sui curdi iracheni nel documentario "


Le atrocità perpetuate dal regima di Saddam Hussein sui curdi iracheni nel documentario
E' sostanzialmente un reportage sulle atrocità perpetrate sui curdi iracheni dal regime Baathista di Saddam Hussein negli anni 1987-88 il documentario "Our Sky, Our Land" di Edoardo e Francesco Picciolo, Antonio Spanò e Pietro Gualandi, presentato in concorso nella sezione "Anteprima Doc" della 28° edizione del Bellaria Film Festival.

I quattro registi condensano in 52' minuti testimonianze e filmati sui famigerati attacchi chimici con bombe al cianuro e gas tossici, che hanno messo al tappeto una intera etnia, ma che continua a lottare per un futuro di indipendenza e pace. Solo del cla dei Barzani furono uccise 8.000 persone e le sopravvissute mantengo ancora i segni fisici con problemi a livello cutaneo, respiratorio, oculare, etc.
"Saddam è stato spietato ed avete visto cosa Dio gli ha fatto", dichiara nel documentario un cittadino curdi intervistato, quasi in segno di rivalsa di un popolo ferito che dal 1920 ad adesso è stato maltrattato e sottomesso, senza un vero e proprio stato, diviso tra Iran, Iraq, Siria, Turchia ed in misura minore Armenia.


Incontro con Edoardo e Francesco Picciolo, Antonio Spanò e Pietro Gualandi


06/06/2010, 11:56

Simone Pinchiorri