Sudestival 2020
I Viaggi Di Roby

Pupi Avati, Marco Tullio Giordana ed Ivano
Marescotti al Bellaria Film Festival 2010


Pupi Avati, Marco Tullio Giordana ed Ivano Marescotti al Bellaria Film Festival 2010
Bellaria Film Festival (dal 3 al 6 giugno a Bellaria Igea Marina, provincia di Rimini) apre con un omaggio alla terra che lo ospita. Levento inaugurale, gioved 3 giugno alle 19,30 al Cinema Astra, infatti la proiezione del film "Un viaggetto sullAppennino". A Piedi da Piacenza a Rimini, prodotto da Movie Movie in collaborazione con la regione Emilia Romagna e Rai Educational, con la regia di Francesco Conversano e Nene Grignaffini.
Il film, che ha come protagonista Ivano Marescotti (presente in sala), un viaggio sullappennino emiliano-romagnolo che inizia ad Ottone, il paese pi ad ovest dellEmilia-Romagna e termina a Rimini, al mare. E un viaggio che si svolge prevalentemente a piedi, un viaggio alla riscoperta della lentezza e della pratica del camminare, un viaggio inteso non come fine ma come mezzo di conoscenza e di scoperta.
Il viaggetto si conclude allalba sulla spiaggia di Rimini con le parole del poeta Tonino Guerra su un altro racconto di viaggio, quello di un vecchio contadino e di sua moglie che, tenendosi per mano, per la prima volta nella loro vita vedono il mare. Un viaggio di piccole grandi scoperte in un microcosmo sconosciuto e allo stesso tempo, un viaggio dentro di noi.

Il giorno dopo, venerd 4 giugno, il Festival festeggia i trentanni dalluscita nelle sale del primo film di Marco Tullio Giordana, "Maledetti vi amer". Rientrato in Italia dopo cinque anni di assenza, Svitol comincia un viaggio attraverso la memoria collettiva della generazione che aveva vent'anni nel 1968. Un film amaro e ironico che documenta a quali eccessi pu giungere il furore dellideologia. Dopo la proiezione (alle 21,30 al cinema Astra), conversazione con il regista.

Sabato 5 giugno il Festival rende omaggio ad un altro grande del cinema italiano, Pupi Avati. Alle 21,30, al cinema Astra, sar proiettato il film "Pupi Avati Ieri Oggi Domani", un divertente work in progress firmato da Claudio Costa che racconta, con linguaggio inedito e paradossale, la musica, il cinema, le avventure e la vita del regista bolognese. Dopo la proiezione, incontro con Pupi Avati.

27/05/2010, 14:31