I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Giorgio Diritti presidente di giuria della
2░ edizione di "Italiani Brava Gente"


Definita la giuria della 2░ edizione di Italiani Brava Gente: Giorgio Diritti (presidente), Lorella Zanardo, Federico Rizzo ed Elena Bernardi.


Giorgio Diritti presidente di giuria della 2░ edizione di
SarÓ Giorgio Diritti il presidente di giuria della 2░ edizione di Italiani Brava Gente, il Festival Documentario sulla SocietÓ Italiana, organizzato da CinemaItaliano.info, con il sostegno della Fondazione Sistema Toscana - Mediateca Regionale e della Regione Toscana, che si svolgerÓ all'Auditorium Stensen di Firenze dal 9 all'11 aprile 2010. Oltre a Diritti, la giuria sarÓ composta da Lorella Zanardo, scrittrice, docente ed autrice del documentario "Il Corpo delle Donne", inserita tra "Le Donne dell'Anno" del 2009 dal quotidiano il Corriere della Sera; Federico Rizzo, regista ed autore di "Fuga dal Call Center"; ed Elena Bernardi, produttrice cinematografica.

In omaggio al presidente della giuria sarÓ proiettato alle ore 21:00 del 10 aprile 2010 il film "L'Uomo che VerrÓ", sull'eccidio di Monte Sole, vincitore del Gran Premio della Giuria, del Premio del Pubblico e del Premio Speciale "La Meglio Giovent¨" alla 4. Edizione del Festival Internazionale del Film di Roma e del Premio "Alida Valli" Giovane per la Migliore Attrice Rivelazione (alla piccola protagonista Greta Zuccheri Montanari) e del Premio "Ennio Morricone" al Migliore Compositore delle Musiche Originali (Daniele Furlati e Marco Biscarini) alla 2░ edizione del BIF&ST ľ Bari International Film&Tv Festival. A seguito della proiezione il regista incontrerÓ il pubblico in sala.

Giorgio Diritti Ŕ nato a Bologna il 21 dicembre 1959. Si forma lavorando al fianco di vari autori italiani ed in particolare Pupi Avati, con cui collabora in vari film. Realizza vari casting tra cui "La Voce della Luna" (1990) di Federico Fellini. Partecipa allĺattivitÓ di Ipotesi Cinema di Ermanno Olmi. Come autore e regista dirige documentari, cortometraggi e programmi televisivi.
In ambito cinematografico il suo primo cortometraggio, "Cappello da Marinaio" (1990) Ŕ stato selezionato in concorso a numerosi festival internazionali, tra cui quello di Clermont-Ferrand. Nel 1993 ha realizzato "Quasi un Anno", film per la TV prodotto da Ipotesi Cinema e RAI 1. Il suo film dĺesordio, ôIl Vento fa il suo Giro" (2005), partecipa ad oltre 60 festival nazionali ed internazionali, vincendo oltre 36 premi. Il film diventa un ôcaso nazionaleö, restando in programmazione al Cinema Mexico di Milano per pi¨ di un anno e mezzo. Tra i documentari realizza "Piazzati (MinÓÓs FitÓas)" (2008), "Con i miei Occhi" (2002) e "Il Denaro" (1999) co-diretto con Paolo Cottignola, Ermanno Olmi e Alberto Rondalli.

22/03/2010, 19:19

Simone Pinchiorri

Video del giorno