FilmdiPeso - Short Film Festival

Note di regia del documentario "L'Ultima Battaglia delle Alpi"


Note di regia del documentario
La storia della Seconda Guerra Mondiale sulle Alpi patrimonio soprattutto della memoria della Resistenza. Ma sulla frontiera franco-italiana si fronteggiarono in quei giorni drammatici anche altri partigiani. Non fu infatti indifferente chi accett di arruolarsi nellesercito invasore francese pur di liberare lItalia. N lo fu chi a 18 anni scelse invece di difendere la patria sotto il comando dellalleato tedesco. Pur essendo piemontesi di nascita od origine, ignoravamo il tentativo gollista di annettere le nostre valli; n sapevamo del contributo di volontari italiani in quellultima occupazione alpina; o della strana alleanza sorta tra partigiani e soldati fascisti per opporvisi. I racconti dei nostri nonni ci hanno convinto a disseppellire dalloblio della storia questi fatti. Lultima battaglia delle Alpi risponde a questo obiettivo,dando voce a due protagonisti di quei giorni, oggi artefici, nonostante profonde differenze culturali e politiche, di una lotta comune contro lamnesia e lindifferenza. Attorno alle loro testimonianze si sviluppa lintreccio narrativo del film, arricchito dal contributo di esperti di storia militare e alpina insieme ai quali ripercorriamo i luoghi dove si svolsero i combattimenti, ricercando tracce e suggestioni della battaglia. Non un documentario darchivio quindi, che insegue una verit storica univoca, ma un racconto corale di testimonianze vive, orchestrato da una regia asciutta che rifugge dal registro epico e cerca di percepire la complessit dei fenomeni privilegiando la memoria.

Fabio Canepa e Roberto Cena