Festival del Cinema Citt di Spello
I Viaggi Di Roby

La parola diventa immagine al Romapoesia Film Festival 2009


La parola diventa immagine al Romapoesia Film Festival 2009
Una scena dl documentario "Poeti" di T D'Angelo
Al cinema Aquila di Roma, ospite di tante manifestazioni romane, arriva la 12 edizione della rassegna Romapoesia, che questanno diventa film festival e rilancia DOCtorCLIP, il primo concorso italiano di videopoesia, che ha registrato una partecipazione straordinaria da tutto il mondo: la parola diventa celluloide, immagine-movimento. L'immagine diventa didascalia e supporto, mezzo di astrazione e punto di concentrazione al fluire delle parole.

Nei primi tre giorni di proiezioni e performance da segnalare il lavoro in melting pixel di Elena Chiesa con il suo fluido di disegni ad accompagnare versi propri e dell'inglese Felix Dennis. E poi un omaggio di Marco Palladini, scrittore e poeta romano, al precursore della videopoesia Gianni Toti, autore scomparso nel 2007, con la presentazione di frammenti dello spettacolo video-teatral-poetico "Ballata del Futuremoto", imperniato sulle opere poetroniche e letterarie di Toti.

Il festival prosegue fino al 30 novembre tra film ("Poeti" di Toni D'Angelo), concerti dal vivo, e la proiezione dei 15 video finalisti, e un ricordo di Alda Merini con la proiezione, venerd 27, del film "Sporca Poesia" di Giovanni Martinelli.

23/11/2009, 14:26

Stefano Amadio