I viaggi di Roby
Cinema Aquila

La comicit di Nino Taranto in "Accidenti
alla Guerra!" di Giorgio Simonelli


La comicit di Nino Taranto irresistibile ancora oggi. Risate e applausi in Sala Volpi per un film datato e forse un po' qualunquista, ma che ha fatto piacere vedere alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.


Oggi, per la retrospettiva Questi Fantasmi 2 stato proiettato in Sala Volpi il film di Giorgio Simonelli "Accidenti alla Guerra!" (1948) con Nino Taranto, Luisa Rossi e Galeazzo Benti.

Nino Taranto riesce a far ridere di gusto ancora oggi.
Alla fine degli anni quaranta, lui e Macario erano i comici pi famosi d'Italia (insieme a Tot), ma la sua comicit era particolare, quasi anarchica. Senza troppe regole, come a voler seguire la tendenza istintiva e un po' primitiva di voler lanciare la battuta, quasi con l'intento di scagliarla contro il pubblico. Nel film Taranto interpreta Michele Coniglio, un italiano che per sfuggire a una retata nazista indossa una divisa da SS, viene scambiato per un capitano tedesco e successivamente viene portato in uno strano istituto per procreare bambini di razza ariana.

Divertente e quasi "slapstick comedy" il film stravolge e prende in giro alcuni momenti drammatici della nostra storia raccontati dal cinema neorealista, come l'attentato di via Rasella, ironizzando addirittura sull'inizio di "Roma Citt Aperta" di Rossellini. Film leggero e "rinfrescante", l'abbiamo visto volentieri, per rasserenarci un po'.

07/09/2009, 19:10

Claudia Verardi

Video del giorno