Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

I premi dell'8° edizione dell'Euganea Film Festival


I premi dell'8° edizione dell'Euganea Film Festival
Una scena del doc "El Futuro es Hoy"
Concorso Internazionale Documentario
Premio Miglior Documentario
El Futuro es Hoy di Sandra Gómez
Motivazione: Per la scelta e la capacità di cogliere il senso della nostalgia e dell’attesa in un momento epocale nella storia di Cuba, grazie ad un perfetto equilibrio nel percorso narrativo, in grado di mantenere una intensa e armonia tra il senso di emergenza presente del soggetto trattato e la riuscita restituzione di una piena autorialità del racconto.

Concorso Internazionale Cortometraggio
Premio Migliore Cortometraggio
Sores & Sîrîn di Katrin Gebbe
Motivazione: Per aver saputo raccontare in modo emozionante e toccante lo spaesamento di due fratelli esuli di guerra, nella faticosa ricerca di un futuro senza rinnegare le proprie radici. E per la straordinaria interpretazione degli attori, in particolare dei due protagonisti.
Menzione Speciale alla Regia
Zohar di Yasmine Novak
Motivazione: Per la maturità registica con cui l’autrice affronta il tema dell’adolescenza e del rapporto con i genitori, supportata da un’interpretazione molto convincente dell’attrice protagonista.

Concorso Cortometraggi Italiani
Premio Migliore Cortometraggio
Afterville di Fabio Guaglione & Fabio Resinaro
Motivazione: Per aver sperimentato coraggiosamente un genere poco approfondito in Italia, dimostrando di saper integrare le competenze tecniche con un impianto narrativo originale e visionario.
Menzione Speciale alla Regia
L'Amore Non Esiste di Massimiliano Camaiti
Motivazione: Per lo stile originale ed ironico con cui il regista ha raccontato una piccola storia d’amore.

Concorso Cortometraggi d'Animazione
Premio Migliore Cortometraggio
Down the Toad di Rune Christensen
Motivazione: Per l'equilibrio, la compattezza, la maturità e il ritmo che incollano lo spettatore allo schermo per 15 minuti di tensione in un "noir" che potrebbe essere il film pilota di una serie di successo.
Menzione Speciale
Urs di Moritz Mayerhofer
Motivazione: Per la raffinatezza accurata in ogni dettaglio di cui è composto questo breve accorato incitamento dell'uomo a superare se stesso e a realizzare il proprio destino.

Premio "Panorama Veneto"
Maistrac di Filippo Meneghetti
Motivazione: Per aver scelto di affontare il tema del lavoro e della precarietà attraverso i volti e le voci di chi lavora nei cantieri, in un momento storico decisivo per lo sviluppo sociale ed economico del territorio in cui viviamo.

Premio "Parco Colli Euganei"
Rumore Bianco di Alberto Fasulo
Motivazione: Per l'intima partecipazione con cui il regista ha raccontato il rapporto tra un territorio e chi lo abita, e per lo stile personale in grado di restituire appieno l'emozione dei luoghi e degli incontri.

Premio Speciale "Cinemambulante"
Uno Scampolo di Paradiso di Gabriele Vacis
Motivazione: Per la liberta stilistica e narrativa con cui il regista traccia l'accorato ritratto della propria città. Il risultato è un film corale che restituisce allo spettatore, in un altalenarsi di momenti ironici e drammatici, la forza vitale di tutte quelle persone che con il loro lavoro contribiscono attivamente a rendere migliore il luogo in cui vivono.

Premio del Pubblico
Ivan e Loriana di Stefano Cattini

20/07/2009, 13:53

Simone Pinchiorri