I viaggi di Roby
Nuovo Cinema Aquila

Con "Matti da slegare" si è ufficialmente aperto il festival


Con
Silvano Agosti e Antonio Capellupo
“Ogni riferimento a persone è puramente reale”. Con queste parole, che appaiono nei titoli di testa di Matti da slegare di S. Agosti, M. Bellocchio, S. Petraglia, S. Rulli, si è ufficialmente aperto il festival “Italiani brava gente”. A presentare la pellicola è stato proprio il co-regista e montatore del film, nonché Presidente di Giuria, Silvano Agosti. All'epoca dell'uscita del film, a tre anni dall'approvazione della Legge Basaglia "fu proprio la proiezione del documentario a convincere il Parlamento a votare il provvedimento all'unanimità". In merito alle problematiche relative alla follia, Agosti ha citato le parole dell'amico Basaglia: "La pazzia è un elemento fondamentale della personalità umana e quindi necessaria". Pur trattando tematiche difficili, il film dà, secondo Agosti, "una sorta di rasserenamento, e ha richiesto un intero anno di montaggio per due mesi di riprese. La pellicola, tra l'altro, riesce ancora a far riflettere sull'argomento e tuttora, in Brasile e in Messico ne stanno girando copie clandestine". Al termine della proiezione Agosti ha risposto alle domande e alle curiosità poste dagli spettatori.

27/03/2009, 19:14

Francesco Federici

Video del giorno