Festival del Cinema Città di Spello
I Viaggi Di Roby

I premi della 6. Edizione del "Levante Film Fest"


I premi della 6. Edizione del
Una scena di "Même Père Même Mère"
Premio Migliore Film Sezione Custom
L'Uomo Giusto di Toni Trupia
Motivazione: Un’opera stilisticamente matura e accurata nell’esecuzione, nel soggetto e nella sceneggiatura. L’ impatto emotivo e l’elevata qualità poetica, ben espressa dall’interpretazione di Gigi Angelillo e Katarzyna Liwska.

Menzione Speciale Sezione Custom
Gloss cambiare si può di Valentina Brandolini
Motivazione: Cinematograficamente accurato con una fotografia lucidamente camp. Gloss si segnala anche per l’originalità della storia e la piacevolezza della visione.

Premio Migliore Film Sezione Experience
U Sù di Mimmo Mancini
Motivazione: Per i suoi valori poetici, espressivi, la sapienza delle riprese e per la notevole prova attoriale del protagonista Tonino Logrieco.

Menzione Speciale Sezione Experience
Vietato Fermarsi di Pierluigi Ferrandini
Motivazione: Per aver tradotto in termini cinematografici elementi di ambiguità mutati attraverso le generazioni.

Premio Migliore Film Sezione Investigation
Même Père Même Mère di Alessandro Gagliardo, Julie Ramaioli, Giuseppe Spina
Motivazione: La sua alta qualità cinematografica e l’emozionante storia, raccontata alla maniera di Joris Ivens, fanno di questo film uno straordinario viaggio all’interno di un paese e all’interno dell’animo umano.

Menzione Speciale Sezione Investigation
Cinema Universale d'Essai di Federico Micali
Motivazione: L’autore è capace di ricreare le atmosfere di un periodo durante il quale il cinema era davvero popolare. Attraverso le vicende di una sala diventata essa stessa una sorta di “cult movie”, non soltanto fiorentino ma anche italiano.

15/12/2008, 08:46

Simone Pinchiorri