I viaggi di Roby

Festival di Locarno 2008: "Camille e Mariuccia" di Samuele Romano
unico cortometraggio italiano a "I Pardi di Domani"


Festival di Locarno 2008:
Domenica 10 agosto 2008 alle ore 14:00 presso "La Sala debutto festivaliero per il giovane Samuele Romano, in concorso nella sezione Pardi di Domani con il cortometraggio "Camille e Mariuccia". Le repliche luned 11 alle ore 11:00 presso LAltra Sala e marted 12 alle ore 18:30 nella sala Otello.
Il Concorso Internazionale Pardi di Domani, inaugurato gi nel 2007 e dedicato ai talenti del cinema che verr, ha visto questanno unincredibile affluenza: 2500 i film visionati, 20 i paesi di provenienza, 23 quelli selezionati, tra cui "Camille e Mariuccia" di Samuele Romano, unico
cortometraggio italiano in concorso.
Trasferitosi a Londra dopo la laurea in Scienze delle Comunicazioni, Samuele Romano inizia a lavorare come regista, produttore e montatore. "Camille e Mariuccia" il film di diploma alla London Film School e racconta un sentimento senza tempo e senza et come lamore, vissuto dai due protagonisti attraverso la sua assenza. Piero, un vecchio logorroico e invadente, bussa alla porta del suo vicino: deve andare dalla polizia, alla ricerca della moglie che si persa da un paio di giorni. Elio accetta controvoglia, ma porta con loro in viaggio Layla, il furetto della sua ex fidanzata. In viaggio, i due si aiuteranno a vicenda, come in un gioco di specchi, a superare la perdita delle rispettive donne.
La produzione firmata Invisibile Film, di Gabriella Manfr. Impegnata nel sostenere e promuovere cinema indipendente e dautore, questa vivace e milanesissima casa di produzione gi nel 2006 era presente in concorso a Locarno con il lungometraggio "SchopenauerI", firmato dallo stesso Maderna. Con "Camille e Mariuccia" propone al Concorso Internazionale unaltra opera di qualit, scommettendo questa volta su un giovane esordiente.

06/08/2008, 15:19