!Xš‚ť‰

La giornata di John Milius al "Santa Marinella Film Festival” 2007


John Milius - The Big Wave. Il grande regista americano, autore della pellicola cult “Un Mercoledě da Leoni”, č stato ospite d’onore al “Santa Marinella Film Festival” .


Alla presenza di centinaia di spettatori, l’emozione delle onde del "Un Mercoledě da Leoni" (1978) ha travolto gli animi trepidanti dell’Arena Lucciola di Santa Marinella, pronti a riversare fiumi di applausi all’arrivo dell’attesissimo regista e sceneggiatore americano a cui quest’anno č stato reso omaggio: John Milius. E’stato proprio John Milius - The big wave a presentare la sua pellicola, di fronte al caldissimo pubblico del Santa Marinella Film Festival: "Un Mercoledě da Leoni č un film che adoro" - ha affermato Milius - "E non soltanto perché č un mio film. Sono davvero entusiasta di constatare che Un Mercoledě da Leoni sia apprezzato in questo modo anche dopo trent’anni."
Un film pieno di coraggio, di inquietudine e poesia; una pellicola epica che narra la saga di tre amici, tre eroi, tre divinitŕ, ben cristallizzata nelle parole dello stesso regista, nel libro a lui dedicato da Giulia D’Agnolo Vallan dal titolo “John Milius”: “Prima di tutto lasciatemi raccontare un paio di cose sul surf e sui surfisti degli anni sessanta" - scrive Milius - "Eravamo dei. E se non eravamo dei, eravamo una stirpe di Re. Non conoscevamo legge diversa dalla nostra(…). Eravamo fuorilegge, delinquenti, anarchici assoluti e mascalzoni. Allo stesso tempo avevamo il codice d’onore piů cavalleresco, piů rigoroso e vincolante che ci fosse.” Al termine della proiezione di domenica sono stati gli applausi dell’Arena Lucciola a testimoniare la forza di un film che a trent’anni dalla nascita dimostra di essere un capolavoro di grande attualitŕ.
Soddisfazione per la riuscita dell’evento da parte del sindaco di Santa Marinella Pietro Tidei e degli organizzatori del Santa Marinella Film Festival 2007: Olga Strada (curatrice dell’evento John Milius insieme a Giulia D’Agnolo Vallan) Claudio Storani e Ernesto Nicosia, che si preparano ora all’ultima settimana del concorso e all’ultimo grande evento: il 5 Agosto celebrando con “Il Bandito” (1947) di Lattuada i cento anni dalla nascita di Amedeo Nazzari, si saranno infatti resi noti i vincitori del Santa Marinella Film Festival 2007.

30/07/2007