Meno di 30
I Viaggi di Robi

Microcinema porta in sala "Tre Donne Morali"


Microcinema porta in sala
Una scena del film "Tre Donne Morali"
Nel 1997 stata fondata a Torino, col supporto tecnologico del Centro studi e ricerche della Rai di Torino, Microcinema, un circuito di sale digitali via satellite. Questa nuova iniziativa per la distribuzione dei film in sala partita lo scorso 20 aprile con la proiezione live dell'opera lirica "La Traviata" diretta da Franco Zeffirelli dal Teatro dell'Opera di Roma. Le prime sale italiane attrezzate per questa nuova tecnologia sono 25 sale Acec (Associazione Cattolica Esercenti Cinema con oltre 1000 cinema in Italia), che hanno dato la propria disponibilit fin da subito al progetto. Alla realizzazione di questo progetto hanno partecipato anche colossi mondiali del settore informatico quali HP e Microsoft. Le attrezzature che gestiranno i dati sono realizzate in maniera propietaria e sono gestite in esclusiva dal circuito, provviste di un segnale criptato, simile a quello utilizzato nel circuito bancario.
La trasmissione e distribuzione del segnale sul satellitte Eutelsat ed gestita da un transponder a doppio canale che permette la condivisione del criptato digitale ed il controllo remoto delle sale dalla centrale operativa della societ. Microcinema, dopo "La Traviata", ha portato in sala in documentario "Nati per Volare" di Marco Visalberghi sul celebre deltaplanista Angelo D'Arrigo e far uscire in tutta Italia il 25 maggio 2007 "Tre Donne Morali", il primo lungometraggio di Marcello Garofalo, critico cinematografico e saggista, prodotto da Bianca Film e dall'Istituto Luce. Questo film uscir solamente in digitale e in alta definizione nelle sale della rete Microcinema.

04/05/2007

Simone Pinchiorri