!X

Paolo Sorrentino cambia il finale del suo film L'Amico di Famiglia


Il regista cambia versione alla sua pellicola prima dell'uscita in sala, sei mesi dopo il passaggio al Festival di Cannes.


Paolo Sorrentino cambia il finale del suo film L'Amico di Famiglia
Fabrizio Bentivoglio in una scena del film
Paolo Sorrentino cambia il finale del suo film "L'Amico di Famiglia" per l'uscita in sala. Il regista, considerando che il montaggio fatto per il festival francese era stato troppo affrettato, ha tolto sei minuti per rendere la pellicola meno lunga e faticosa, andando a creare un finale pi asciutto e chiuso senza per stravolgerne la storia. Unico neo della nuova versione l'inspiegabile braccio fasciato del protagonista, poich stata tagliata la scena in cui il personaggio precipita in una buca a causa di una bella ragazza che gli fa perdere la testa. La pellicola vede protagonista Geremia, un usuraio, che vive con la madre, interpretato da Giacomo Rizzo. Nel cast del film sono presenti anche Fabrizio Bentivoglio nella parte di Gino e Laura Chiatti,che interpreta il ruolo di Rosalba, donna dei sogni dell'usuraio. Il tema di fondo del film sono i soldi e la solitudine, gi affrontati dal regista nei suoi precedenti capolavori "L'Uomo in Pi" e "Le Conseguenze dell'Amore".
Sorrentino ha, cos, commentato i cambiamenti avvenuti prima dell'uscita in sala della pellicola: "Rivedendolo due mesi dopo il festival di Cannes, dove L'Amico di Famiglia era stato accolto comunque bene, ho trovato alcuni difetti prima non visti, cos ho tagliato sei minuti del finale. Il montaggio era stato fatto velocemente e il film sembrava lungo e pi faticoso da comprendere. C'erano code di racconto che non servivano, come il ritorno improvviso della giovane Rosalba dall'usuraio o il suo tentato omicidio da parte del cliente mancato nobiluomo. Ma il senso del film rimasto lo stesso e si conclude sempre con le immagini di Geremia alla ricerca, con il metal detector, di monete perse nella sabbia".

07/11/2006

Simone Pinchiorri