Alcolista il film
I viaggi di Roby

LA VERITÀ VI SPIEGO SULL'AMORE - Perché a volte il cuore scappa


Da giovedì 30 arriva in sala il secondo film di Max Croci che racconta le vicende sentimentali e familiari di una coppia sposata e dei loro amici. Anche le relazioni più solide sono a rischio, ed è sempre più difficile mantenerle solide e vitali. Con Ambra Angiolini, Massimo Poggio, Carolina Crescentini, Edoardo Pesce.


LA VERITÀ VI SPIEGO SULL'AMORE - Perché a volte il cuore scappa
Ambra Angiolini nel nuovo film di Max Croci
Dora, Ambra Angiolini, vive perennemente di corsa, dividendosi tra lavoro e figli, affermando che la cosa più importante sia non perdere il ritmo, perché fermarsi significherebbe non riuscire più a far funzionare il meccanismo complesso e stressante della sua vita. Le cose sono complicate dalla separazione da Davide Massimo Poggio che finge con i figli di essersi trasferito a Milano solamente per lavoro.

"La verità, vi spiego, sull’amore" di Max Croci di fatto spiega ben poco a proposito di amore, di come si possa coltivare e farlo durare nel tempo, ma mostra la nostra epoca come quella dei rapporti con la data di scadenza, in cui ogni relazione sentimentale, per quanto all’inizio apparentemente solida, in realtà sia destinata a finire.

Sara, Carolina Crescentini, è l’inseparabile amica di Dora dai tempi dell’università: lei preferisce “fare serata” rispetto all’avere una famiglia. Da una passione malsana per i surfisti e poco approfondimento psicologico, passa stranamente a frequentare un bidello- poeta, Edoardo Pesce, che sarà pronto ad essere l’improbabile baby sitter dei figli di Dora.

In Sara vediamo uno stereotipato processo di maturazione, in Dora una dolente presa di coscienza. Supera l’infantile proposito di fare la guerra al marito e capisce che con i figli è necessario mettere le cose in chiaro, in particolar modo con Pietro, il più grande.

Sullo sfondo una serie di personaggi visti spesso: la collega acida perché, single, vive ancora dai genitori, il vicino di casa più giovane, interessante e interessato a Dora, le nonne completamente opposte una all’altra: una, Pia Engleberth, ex sessantottina, si dedica al bene del pianeta, l’altra, Giuliana De Sio è a caccia di nuove esperienze con uomini più giovani.

A narrare la storia è la protagonista Dora, rispecchiando la prima persona in cui è scritto l’omonimo romanzo di Enrica Tesio da cui il film prende ispirazione, ma la scelta di far parlare Ambra Angiolini in camera più che abbattere la quarta parete dà a volte l’idea di artificioso.

"La verità, vi spiego, sull’amore" è una commedia senza impegno, leggera, che strappa qualche risata, ma tutto sommato priva di grandi pretese.

20/03/2017, 09:00

Rita Bennardello