Alcolista il film
I viaggi di Roby

10 FILMS SPORTIVI DA OSCAR - Una gara tra i vincitori dell'Oscar


I 10 films in competizione verranno proiettati in ciascuna delle 16 sedi del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva.


10 FILMS SPORTIVI DA OSCAR - Una gara tra i vincitori dell'Oscar
In occasione dei 90 anni dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences - AMPAS, l’organizzazione americana che sostiene lo sviluppo dell'industria cinematografica nazionale nota in tutto il mondo per l'assegnazione dei Premi “Oscar”, la FICTS - Federation Internationale Cinema Television Sportifs a cui aderiscono 116 Nazioni (presieduta dal Prof. Franco Ascani IOC Member for “Culture and Olympic Heritage Commission”), ha lanciato, sul sito web ufficiale della Federazione www.sportmoviestv.com, una sfida tra i 10 film sportivi vincitori del Premio “Oscar” di tutti i tempi.

Le opere in gara sono:
1) “Creed - Nato per Combattere” di Ryan Coogler, Premio Oscar 2016 come Miglior attore non protagonista a Sylvester Stallone;
2) “The Fighter” di David O. Russell, doppio Premio Oscar 2011 come Miglior attore non protagonista a Christian Bale e Miglior attrice non protagonista a Melissa Leo;
3) “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood, quattro Premi Oscar 2005 per Miglior Film, Miglior regia, Miglior attrice protagonista (Hilary Swank), Miglior attore non protagonista (Morgan Freeman);
4) “Jerry Maguire” di Cameron Crowe, Premio Oscar 1997 come Miglior attore non protagonista a Cuba Gooding Jr;
5) “Quando eravamo re (When we were kings)” di Leon Gast, Premio Oscar 1996 per il documentario di lungometraggio;
6) “Momenti di Gloria (Chariots of Fire)” di Hugh Hudson, Premio Oscar 1981 come Miglior Film, Sceneggiatura Originale, Colonna Sonora e Costumi;
7) “Toro scatenato (Raging Bull)” di Martin Scorsese, Premio Oscar 1980 come Miglior attore protagonista a Robert De Niro;
8) “Il paradiso può attendere (Heaven Can Wait)” di Warren Beatty, Premio Oscar 1979 per la Scenografia;
9) “Rocky” di John G. Avildsen tre premi Oscar 1977 come Miglior regia, Miglior film e Miglior montaggio;
10) “Lassù qualcuno mi ama (Somebody up there likes me)” di Robert Wise Premio Oscar 1957, Migliore fotografia a Joseph Ruttenberg, Migliore scenografia a Cedric Gibbons, Malcolm Brown, Edwin B. Willis e F. Keogh Gleason.

L’Oscar degli Oscar Sportivi, il film sportivo più votato dal web e da 16 Giurie Internazionali, sarà premiato il 19 Novembre alla presenza dei protagonisti a Milano (Italia) in occasione della Finale “SPORT MOVIES & TV – 35th MILANO INTERNATIONAL FICTS FEST” (15 al 20 Novembre 2017), sei giorni di Tv, Cinema e Cultura sportiva, costituisce un qualificato momento di incontro per Network mondiali (tra cui i rappresentanti dei 1.172 canali televisivi sportivi dei 5 Continenti), new media, case di produzione, produttori, registi, Comitati Olimpici e Federazioni sportive, campioni sportivi, radio, agenzie pubblicitarie e di comunicazione che illustreranno l’universo della televisione e del cinema sportivo attraverso documentari, spot, reportage, fiction, cartoon, etc.

I 10 films in competizione verranno proiettati in ciascuna delle 16 sedi del “World FICTS Challenge” Campionato Mondiale della Televisione, del Cinema, della Cultura e della Comunicazione sportiva (con Finale a Milano): Barcellona (Spagna), Rio de Janeiro (Brasile), Pechino (Cina), Pokhara (Nepal), Tashkent (Uzbekistan), Rotterdam (Olanda) Lipetsk (Russia), Kampala (Uganda), Liberec (Rep. Ceca), Sophia Antipolis (Francia), Zlatibor (Serbia), Tehran (I. R. Iran), San Paolo (Brasile), Colombo (Sri Lanka), Bruxelles (Belgio), Los Angeles (USA).

07/01/2017, 10:41