I viaggi di Roby

ELEGIE DALL'INIZIO DEL MONDO - Culti pagani e cristiani


Francesco Dongiovanni racconta con il montaggio di antiche immagini in super 8 la festa degli alberi ad Accettatura.


ELEGIE DALL'INIZIO DEL MONDO - Culti pagani e cristiani
Culti pagani e cristiani. Questa è la festa degli alberi ad Accettatura, paesino vicino Matera. A raccontare questa antica tradizione è il regista Francesco Dongiovanni nel documentario "Elegie dall'Inizio del Mondo - Uomini e Alberi", opera costruita con i super 8 dell'archivio privato di Domenico Notarangelo, corrispondente del quotidiano “L’Unità” e dirigente politico ed amministratore locale del PCI in Lucania. Le immagini risalgono al periodo dal 1969 al 1972, quando ancora la festa era un evento per i contadini del paese.

"Elegie dall'Inizio del Mondo" è un viaggio ai confini del Mondo, in un luogo ancestrale dove la natura e l'uomo si confondono in riti mistici e terreni. I corpi si confondono con i rami dell'albero, trasportato a spalla fino in paese per essere innalzato come oggetto propiziatore della fertilità.

Francesco Dongiovanni usa i materiali d'archivio senza manipolarli, senza usare color correction ne altri artifici, ma li mostra alla spettatore "rallentati" per far affiorare la "lentezza" con il quale si muove questo mondo arcaico. Le immagini "mute" sono inframezzate da una colonna sonora "minimale": sono i gesti e la natura a descrivere la festa, trasformando il documentario in un piccolo saggio di "antropologia rurale".

01/07/2014, 21:35

Simone Pinchiorri

Video del giorno