"Il rosa nudo" di Giovanni Coda vince al
Social Justice Film Festival di Seattle



"Il rosa nudo" di Giovanni Coda vince al Social Justice Film Festival di Seattle
"Il rosa nudo", il film del regista sardo Giovanni Coda ispirato alla vita di Pierre Seel ha vinto il Gold Jury Prize quale MIGLIOR FILM al SOCIAL JUSTICE FILM FESTIVAL 2013 di Seattle.
Dopo la Première Nazionale alla 28ma edizione del Torino GLBT Film Festival 2013, la proiezione quale EVENTO SPECIALE "per il suo alto valore artistico, storico e morale" alla 7ª edizione del Queer Lion Award nel corso della 70ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia 2013 e la partecipazione all’ 11ma edizione del Florence Queer Festival 2013, il film di Giovanni Coda ottiene un riconoscimento internazionale con questa vittoria oltreoceano.

"Questo premio" afferma l’autore e regista “è uno di quei frutti che Il Rosa Nudo raccoglie, in silenzio, e che offre a chi lo ha sostenuto fin dal suo primo fotogramma. Un premio che viene da lontano, fuori dalle logiche castranti, nei concetti e nei contenuti e non meno nelle modalità di fare e promuovere il cinema che hanno rappresentato un ostacolo alla realizzazione di questo film. Limiti che rappresentano un freno ai processi comunicativi e alla libera circolazione delle idee nel nostro territorio. Un pensiero va agli attori, ai produttori, ai miei maestri e soprattutto agli amici che mi hanno sostenuto in questi anni di grande "passione artistica".

18/11/2013, 15:09



Commenta questa notizia