Cine Contest
I viaggi di Roby

Le nomination del Premio La Chioma di Berenice 2013


Le nomination del Premio La Chioma di Berenice 2013
Si terrà il prossimo 16 novembre presso il centro congressi “Roma Eventi” la XV edizione del Premio Internazionale Cinearti “La Chioma di Berenice”, condotta quest’anno da Enzo De Caro. Il riconoscimento, istituito nel 1998 dalla CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa) e da Cosmoprof, la più importante rassegna mondiale della bellezza.

L’idea di questo riconoscimento è nata nel 1998 dagli imprenditori artigiani del settore della bellezza della CNA come omaggio alla fantasia e bravura di acconciatori, truccatori, costumisti, scenografi e compositori e realizzatori di effetti digitali per il cinema .

Nell’edizione 2013 le candidature per ogni categoria di premi sono state individuate grazie al voto dei 103 vincitori delle scorse edizioni. Premio alla Carriera 2013: Ennio Morricone.

Candidature del Premio Cinearti “La Chioma di Berenice” 2013
SEZIONE CINEMA:

Film, migliori acconciature
Carlo Barucci e Marco Perna per “Viva la libertà” di Roberto Andò
Stefano Ceccarelli per “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore
Francesco Pegoretti per “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Marco Perna ed Aldo Signoretti per “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino
Luca Vannella per “Biancaneve e il cacciatore” di Rupert Sanders

Film, miglior trucco
Francesco Buffarello, Gabi Cretan e Maurizio Trani per “11 settembre 1683” di Renzo Martinelli
Enrico Iacoponi per “Viva la libertà” di Roberto Andò
Enrico Iacoponi e Maurizio Nardi per “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Luigi Rocchetti per “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore
Maurizio Silviper "Il grande Gatsby" di Baz Luhrmann

Film, migliori costumi
Varya Avdyushko e Carlo Poggioli per “La leggenda del cacciatore di Vampiri” di Timur Bekmambetov
Massimo Cantini Parrini per “11 settembre 1683” di Renzo Martinelli
Patrizia Chericoni per “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Alessandro Lai per “Appartamento ad Atene” di Ruggero Dipaola
Maurizio Millenotti per “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore

Film, migliore scenografia
Marco Dentici per “E’ stato il figlio” di Daniele Ciprì
Rita Rabassini per “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Rossella Guarna per “11 settembre 1683” di Renzo Martinelli
Maurizio Sabatini e Raffaella Giovannetti per “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore
Luca Servino per “Appartamento ad Atene” di Ruggero Dipaola
Stefania Cella per “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino

Film, migliore colonna sonora
Luis Bacalov per “Django Unchained” di Quentin Tarantino
Cesare Cremonini, Stefano Pilia, Gabriele Roberto e Gianni Morandi per “Padroni di casa” di Edoardo Gabbriellini
Matteo Curallo per “Cose cattive” di Simone Gandolfo
Ennio Morricone per “La migliore offerta” di Giuseppe Tornatore
Mauro Pagani per il tema NOVJ DEN di “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Pivio, Aldo De Scalzi e Francesco Renga per “Razza bastarda” di Alessandro Gassmann

Film, migliori effetti digitali
Rebel Alliance, Andrea Marotti, Raffaele Apuzzo, John Attard e Vittorio Dublino per “Dracula 3D” di Dario Argento
Chris Godfrey per “Il grande Gatsby” di Baz Luhrmann
Legacy effects, Pixomondo e Rhythm& Hues per “Biancaneve e il cacciatore” di Rupert Sanders
Paola Trisoglio, Stefano Marinoni e Visualogie per “Educazione siberiana” di Gabriele Salvatores
Marcello Buffa per Technicolor Rome per “11 settembre 1683” di Renzo Martinelli

13/11/2013, 11:51