Alcolista il film
I viaggi di Roby

I vincitori di Cinema Corto in Bra 2011


I vincitori di Cinema Corto in Bra 2011
MENZIONE SPECIALE
Achab di Antonio Deiana, Lorenzo Lodovichi, Fiorella Pierini, Serena Tripepi
Motivazione: Per aver saputo reinventare in pochi minuti di grande suggestione visiva un mito della letteratura con originalità e grande efficacia narrativa.

PREMIO MIGLIOR CORTOMETRAGGIO ITALIANO (ex-aequo)
Il Capo di Yuri Ancarani
Motivazione: Per la sorprendente capacità di costruire un mondo di immagini, suoni e gesti del tutto nuovo sulla base di elementi in qualche modo arcaici: la fatica, il lavoro meccanico, i gesti dettati da un mestiere di anni, il panorama meraviglioso e inquietante di una cava di marmo e delle sue montagne. Insomma, “Il Capo” è cinema, cinema fatto bene, cinema che non dimenticheremo facilmente.
Chalk di Martina Amati
Motivazione: Per la capacità di raccontare in pochi minuti una storia dove ogni elemento è perfettamente calibrato: dalla fotografia alla direzione degli attori, dal montaggio alla colonna sonora. L’autrice del film insomma dimostra un grande talento è una grande capacità a mettere in scena un vero e proprio romanzo di formazione facendoci vivere con gli occhi della protagonista il passaggio dall’infanzia all’adolescenza. Non vediamo l’ora di vedere il suo primo lungometraggio.

05/07/2011, 18:11

Simone Pinchiorri